Il corvo e altre poesie

Edgar Allan Poe

La presente edizione contiene una selezione di poesie tra le più famose di Edgar Allan Poe, nella traduzione storica di Ernesto Ragazzoni, scrittore italiano dalla vita interiore tormentata e turbata, come del resto quella dello stesso Poe, poeta dell’angoscia, dell’orrido e della disperazione, di cui Ragazzoni riesce ad assimilare perfettamente lo spirito tragico per adattarlo alla lingua italiana, in un rimodellamento del tutto personale. «Di qui, – secondo il parere di Arrigo Cajumi, che curò l’introduzione all’edizione del 1927, – la potenza, il colore, il vigore di traduzioni che sembrano poesie originali. Il nostro (Ragazzoni) ha sentito quasi sempre il ritmo di Poe, e lo ha reso con incomparabile arte. Il cupo ansito del “Corvo”, la desolazione di “Ulalume”, il tumulto delle “Campane”, i tragici rintocchi del “Paese dei sogni” hanno trovato nella versione italiana metri appropriati di tonalità perfettamente adatti.» Apre la raccolta, la celeberrima “Il Corvo”, che lo stesso Ragazzoni definì «una composizione perfetta e degna di essere posta in alto fra le più nobili creazioni dell’intelletto umano di tutti i tempi, di tutte le lingue». Ogni poesia è illustrata con le splendide tavole a colori di Edmund Dulac (1882-1953).

ISBN: 9788898790425

Collana: Eden

Tipologia: ebook

Prezzo: €1,99

Una volta, a mezzanotte, mentre stanco e affaticato meditavo sovra un raro, strano codice obliato, e la testa grave e assorta — non reggevami piú su, fui destato all’improvviso da un romore alla mia porta. «Un viatore, un pellegrino, bussa — dissi — alla mia porta, solo questo e nulla più!...»»
Edgar Allan Poe
da "Il corvo"
Ottimizzato da Optimole