Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde – Edizione illustrata

 

Robert Louis Stevenson

Il “Dr. Jekyll e Mr. Hyde” è un doppio trionfo. Vi sono in esso l’interesse esteriore del Conan Doyle e l’interesse interiore di Henry James. 

Gilbert Keith Chesterton 

 

Durante le brumose notti londinesi, il torbido Mr. Hyde si insinua nelle strade deserte e tortura giovani ragazze e uomini anziani con mostruosa brutalità. Ognuna delle sue apparizioni ispira ai testimoni orrore e raccapriccio. Ma perché quest’essere spregevole è protetto dal rispettabile Dr. Jekyll, gentiluomo e filantropo stimato da tutti? Mr. Utterson, di professione avvocato, presuppone una diabolica macchinazione, e tuttavia è ben lontano dal presagire le macabre rivelazioni che lo attendono. Capolavoro del romanzo horror sullo sdoppiamento di personalità e sul rapporto paradossale con il male, Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Hyde fu pubblicato nel 1886 e ancora oggi affascina per il suo realismo psicologico, cattura con il suo magnetismo e sorprende per la sua audacia e modernità. Edizione illustrata. Con una prefazione di Fanny Van de Grift Stevenson nella traduzione di Carmen Margherita Di Giglio. 

 

Edizione illustrata. Con una prefazione di Fanny Van de Grift Stevenson nella traduzione di Carmen Margherita Di Giglio.

ISBN: 9788898790838

Collana: I Grandi Classici del Racconto Gotico

Tipologia: ebook

Contenuti speciali: edizione illustrata. Con una prefazione di Fanny Van de Grift Stevenson nella traduzione di Carmen Margherita Di Giglio.

Prezzo: €1,99

«Ecco il motivo per cui, suppongo, Hyde era molto più piccolo, sottile e giovane di Henry Jekyll. E come il bene irradiava dal volto dell’uno, il male era stampato a chiare lettere sulla faccia dell’altro. Il male inoltre (che tuttora considero la parte mortale dell’uomo) aveva lasciato in quel corpo un’impronta di deformità e di decadimento. E tuttavia quando posai lo sguardo su quell’idolo ripugnante riflesso nello specchio, non provai alcuna repulsione ma piuttosto una sensazione di gioia.»
Robert Louis Stevenson
da "Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde"